«Se l’uomo non sapesse di Matematica non si eleverebbe di un sol palmo da terra»

                                                           Galileo Galilei

Lezione introduttiva alla visita del CERN

Il professor Vitaliano Ciulli, dell'Università e INFN di Firenze, ha tenuto una lezione introduttiva sulla fisica delle particelle e sul funzionamento dei rilevatori di particelle per gli studenti in partenza per il CERN. Il Pdf della lezione è scaricabile "qui".

Lo Special Breakthrough Prize in Fundamental Physics ai ricercatori di Virgo

“La potenza creativa di un unico genio (Einstein, ndr), di molti grandi scienziati e dell'universo stesso, si sono uniti per scrivere una perfetta storia della scienza": con queste parole Yuri Milner, uno dei fondatori del Breakthrough Prizes, ha accompagnato la consegna alle collaborazioni LIGO-VIRGO di un riconoscimento che viene assegnato solo nel caso di una scoperta scientifica straordinaria, lo Special Breakthrough Prize in Fundamental Physics.

                                

                             

                             La medaglia ricevuta dai ricercatori di Virgo

Sofia alla trasmissione "Persone" del TG3

Sofia ha raccontato a “Persone”, il settimanale del Tg3 dedicato alle vite speciali di persone “normali”, in onda la domenica alle 12.15 su Rai3, la sua storia di studentessa brillante e di perfetta integrazione.

Per la trasmissione clicca "qui"

La matematica contro il gioco d'azzardo

Gli studenti del biennio del Liceo Classico hanno assistito alla lezione “Il gratta e perdi”, tenuta dal prof. Giuseppe Anichini, direttore del Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Firenze, per 27 anni segretario dell’Unione Matematica Italiana e direttore del relativo “Notiziario”, membro della Commissione Italiana per l’insegnamento della Matematica, autore di numerose pubblicazioni di Analisi Matematica e di Calcolo delle Probabilità.Nella lezione, organizzata nell’ambito delle proposte di Pianeta Galileo, il prof. Anichini, dopo aver discusso con gli studenti di “Numeracy”, ossia dell’abilità di comprendere e usare i concetti matematici e probabilistici di base, ha mostrato come sia matematicamente poco probabile vincere denaro al gioco.

Sofia nominata "Alfiere del Lavoro" dal Presidente Mattarella

 

Sofia Mao, che si è diplomata a giugno con 100 e lode, media di 9.687 nei primi quattro anni, è stata insignita dal Presidente della Repubblica Mattarella del titolo di Alfiere del lavoro. Sofia è stata scelta, assieme ad altri ventiquattro ragazzi, tra 1862 studenti segnalati dai Dirigenti Scolastici. Sofia, che ha frequentato il Liceo Classico "Andrea da Pontedera", si è sempre distinta con eccellenza anche in competizioni scientifiche nazionali. Nel 2013 ha partecipato alla finale nazionale dei Giochi Matematici del Mediterraneo a Palermo e nello stesso anno ha vinto il concorso indetto da "Euclide-giornale di matematica per i giovani". Si è classificata terza alle Olimpiadi della Cultura e del Talento del 2014, ottenendo il punteggio più alto nella prova di informatica, quando ancora frequentava il terzo anno e gareggiava con studenti anche degli ultimi anni dei licei scientifici. Sempre nel 2014 è entrata a far parte del "Mensa", un'associazione internazionale alla quale vengono ammesse solo le persone con quoziente intellettivo più alto. Le auguro con affetto di proseguire nei suoi studi con tanti altri successi e soddisfazioni...!

All'indirizzo http://www.raiplay.it/video/2016/11/Cerimonia-di-consegna-delle-onorificenze-aposAl-Merito-del-Lavoroapos--44fc3cb3-0331-4e35-b92b-4981a151ed6d.html, poco prima del minuto 41, la premiazione di Sofia.

La lettera di Sofia pubblicata su Il Tirreno del 18 novembre 2016: http://ricerca.gelocal.it/iltirreno/archivio/iltirreno/2016/11/18/piombino-elba-la-lettera-12.html?ref=search

Internet Festival 2016 a Pisa

 

Da domani, 6 ottobre, a domenica 9 ottobre sarà possibile assistere alle rappresentazioni, lezioni, laboratori, dibattiti organizzati a Pisa in occasione dell'Internet Festival 2016. Circa 200 eventi, in 18 differenti location, per curiosare tra le più recenti innovazioni tecnologiche e del web. Ampio spazio alla cyber-security e ai "tessuti digitali", tra i quali i robot indossabili del progetto Ronda. Presentato dalla Scuola Superiore Sant'Anna, permette ai pazienti affetti da patologie neurologiche gravi di seguire programmi personalizzati per riabilitare gli arti superiori. Un ricordo anche ai trenta anni di Internet in Italia: il 30 aprile 1986 presso il CNUCE di Pisa venne effettuato il primo collegamento web, allora si chiamava arpanet, dall'Italia.

Il programma è scaricabile qui: http://www.internetfestival.it/scarica-il-booklet/