«L' insegnante produce educazione non solo per i messaggi che trasmette,

                                                   ma soprattutto  per la relazione che stabilisce con l'alunno.

                                     In classe dovrebbe realizzarsi una reciproca passione comunicativa, simpatetica e,

                                             per quanto possibile, una solidarietà dinamica tra insegnante e alunni»

Scienza e musica 2017

Con gli studenti che hanno fatto parte del Laboratorio di espressione musicale, siamo andati al Dipartimento di Fisica "E. Fermi" dell'Università degli Studi di Pisa. Nel laboratorio scientifico, hanno assistito ad una lezione sul suono tenuta dal prof. Isidoro Ferrante, docente di Elaborazione di segnali per la Fisica. Hanno poi effettuato misure di frequenze, analisi di dati e ricavato sperimentalmente il valore della velocità del suono.

Per gli appunti è possibile consultare il materiale scaricabile cliccando qui

Per chi fosse interessato ad approfondire il tema scienza-musica, è possibile fare riferimento a questi link:

prima parte: http://repmus.ircam.fr/_media/moreno/Conf_Limonaia_Pisa_web_1.pdf

seconda parte: http://repmus.ircam.fr/_media/moreno/Conf_Limonaia_Pisa_web_2.pdf

terza parte: http://repmus.ircam.fr/_media/moreno/Conf_Limonaia_Pisa_web_3.pdf

 

La fisica di tutti i giorni

Il video della lezione è su Youtube all'indirizzo:

http://www.youtube.com/watch?v=4rx6hPSQ7lk

Il professor Franco Bagnoli è un ricercatore di fisica teorica della materia. Si occupa di sistemi complessi in vari ambiti: fisica teorica e applicata, biologia, scienze cognitive. In particolare studia sistemi discreti (automi cellulari), caos, sincronizzazione, transizioni di fase, fenomeni di auto-organizzazione. Da vario tempo si occupa di divulgazione e di comunicazione della scienza attraverso l'attività dell'Associazione Caffè-Scienza di cui è il presidente e trasmissioni alla radio (RadioMoka su Novaradio).

Lezione introduttiva alla visita del CERN

Il professor Vitaliano Ciulli, dell'Università e INFN di Firenze, ha tenuto una lezione introduttiva sulla fisica delle particelle e sul funzionamento dei rilevatori di particelle per gli studenti in partenza per il CERN. Il Pdf della lezione è scaricabile "qui".

Lo Special Breakthrough Prize in Fundamental Physics ai ricercatori di Virgo

“La potenza creativa di un unico genio (Einstein, ndr), di molti grandi scienziati e dell'universo stesso, si sono uniti per scrivere una perfetta storia della scienza": con queste parole Yuri Milner, uno dei fondatori del Breakthrough Prizes, ha accompagnato la consegna alle collaborazioni LIGO-VIRGO di un riconoscimento che viene assegnato solo nel caso di una scoperta scientifica straordinaria, lo Special Breakthrough Prize in Fundamental Physics.

                                

                             

                             La medaglia ricevuta dai ricercatori di Virgo

Sofia alla trasmissione "Persone" del TG3

Sofia ha raccontato a “Persone”, il settimanale del Tg3 dedicato alle vite speciali di persone “normali”, in onda la domenica alle 12.15 su Rai3, la sua storia di studentessa brillante e di perfetta integrazione.

Per la trasmissione clicca "qui"

La matematica contro il gioco d'azzardo

Gli studenti del biennio del Liceo Classico hanno assistito alla lezione “Il gratta e perdi”, tenuta dal prof. Giuseppe Anichini, direttore del Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Firenze, per 27 anni segretario dell’Unione Matematica Italiana e direttore del relativo “Notiziario”, membro della Commissione Italiana per l’insegnamento della Matematica, autore di numerose pubblicazioni di Analisi Matematica e di Calcolo delle Probabilità.Nella lezione, organizzata nell’ambito delle proposte di Pianeta Galileo, il prof. Anichini, dopo aver discusso con gli studenti di “Numeracy”, ossia dell’abilità di comprendere e usare i concetti matematici e probabilistici di base, ha mostrato come sia matematicamente poco probabile vincere denaro al gioco.